STUDY. Che cosa vedi, Geremia? By Fabian Massa

Tradotto da Spagnolo a Italiano con Google Translator.




Nel libro del profeta Geremia, nel capitolo 1, il Signore chiede due volte giovane profeta [1]:

«Che cosa vedi, Geremia?"



Il profeta stava guardando i suoi dintorni, cose comuni: un'asta di mandorla come bollire una pentola con la bocca sottolineato nord.
Due cose ordinarie della vostra realtà. Dio dà Geremia una profezia da cose e situazioni di tutti i giorni.
Se si guarda al fatto che veniamo alla seguente conclusione:
Geremia era attento alla voce di Dio e il suo sguardo era in realtà e così Dio dà una profezia per la nazione.
Se stavamo leggendo il giornale La Nacion la notizia che segue, e chiese a Dio: "Chi sei tu," Che cosa rispondereste?

La risposta corretta sarebbe una lettura della storia (la realtà) relativi a ciò che Dio ha detto (Le Profezie):
Notizia pubblicata su The Nation il Venerdì, 20 maggio 2011

Il denaro in politica estera degli Stati Uniti Obama, per uno stato palestinese basato sui confini del 1967
Ha chiesto a Israele di ritirarsi ai confini di quel anno, l'indignazione e il rifiuto di Netanyahu
WASHINGTON -. In un marcato spostamento dagli Stati Uniti nel dibattito circa il rapporto tra Israele e palestinesi, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ha parlato ieri a favore di prendere i confini del 1967 come base per la negoziazione di uno stato palestinese, per una descritto come discorso critico, dove ha affrontato i cambiamenti nel mondo arabo.
Appoggio di Obama di questi confini è una forte spinta alle richieste dei palestinesi, che chiedono il ritiro di Israele da Gerusalemme Est, Cisgiordania e Gaza, territori che comporranno un futuro Stato palestinese.
I palestinesi vogliono la scomparsa dello Stato di Israele, e dei loro alleati nel mondo arabo: Siria, Egitto, Iran, Iraq, Giordania e altri.
Israele conquistò i territori di Gaza e della West Bank [2], (Filistea, ora conosciuta come Palestina) nella guerra del 6 ° giorno.
Idea di Obama è quella di dare un output "salomonica" e che Israele rimane con il Territorio del 1949-1967, che sulla mappa è dipinta di bianco:
Ovviamente Israele MAI fornire la Striscia di Gaza e in Cisgiordania, questa iniziativa prosperare e se l'ONU Obama avrebbe costretto Israele a rispettare, si deve farlo per forza, nello stesso modo che ha fatto con la Libia: attacco con una forza multinazionale .
Tutti gli obiettivi geopolitici di adempiere la profezia data a Joel e la profezia data da Gesù in Luca 21.


Gioele 3 (New International Version)
1 »In quei giorni, nel tempo stabilito,
Durante il ripristino il destino di Giuda e di Gerusalemme, (questo è nel 1948, quando Israele divenne di nuovo una nazione sovrana)
2 Io radunerò tutte le nazioni (Questo per i loro ospiti, oggi le forze delle Nazioni Unite)
e le farò scendere nella valle di Giosafat.
Io verrò a giudizio contro il popolo
per quanto riguarda la mia proprietà, il mio popolo Israele,
4 "Ora, Tiro e Sidone, e di tutte le regioni della Filistea (Palestina media), che cosa hanno contro di me? Vogliono vendicarsi su di me? Se è così, lo farò presto cade su di voi la propria vendetta.
Luca 21 (New International Version) (Matteo 24 segni della fine).
20 "Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina."

Nella guerra 6 Giorni, Israele sconfisse la coalizione araba formata da Egitto, Giordania, Iraq e Siria tra il 5 e il 10 giugno 1967.
Guardando il rapporto possiamo vedere che Israele è stato più basso rispetto alle condizioni della Coalizione. La sua schiacciante vittoria è stata, senza dubbio, dalla mano di Dio:

Beligerantes
IsraelEgipto
Siria
Jordania
Irak
Comandantes
Isaac Rabin,
Moshé Dayán,
Uzi Narkis,
Israel Tal,
Mordejai Hod,
Ariel Sharón
Abdel Hakim Amer,
Abdul Munim Riad,
Zaid ibn Shaker,
Hafez al-Asad
Fuerzas en combate
50.000 soldados (264.000 incluyendo reservistas movilizados); 197 aviones de guerraEgipto: 240.000 soldados
Siria, Jordania, Líbano e Iraq: 307.000 soldados
957 aviones de combate
2.504 tanques.[1]
Bajas
777 muertos,
2.563 heridos,
15 prisioneros
(datos oficiales)
21.000 muertos,
45.000 heridos,
6.000 prisioneros
más de 400 aviones destruidos
(estimado)
Sia la guerra del 6 ° giorno e il Yom Kippur [3], che il Signore distruggesse i suoi nemici, come si legge la profezia di Zaccaria 12 accadrà ogni volta che un attacco militare contro Israele:

Zaccaria 12
La distruzione dei nemici di Gerusalemme
1 Questa profezia è la parola del Signore riguardo a Israele.
Dice il Signore, che ha disteso i cieli,
Egli ha posto le fondamenta della terra,
e mettere in * uomo il respiro della vita:
2 «di Gerusalemme una coppa che incanterà tutti i villaggi. Giuda sarà assediata, come Gerusalemme, 3 e tutte le nazioni della terra si raduneranno contro di essa.
"In quel giorno io farò di Gerusalemme una pietra inamovibile per tutte le nazioni. Quelli che cercano di spostarlo sarà dilaniato.
Come abbiamo visto in "I segni della fine" Gesù dà ai suoi discepoli in Matteo 24 e Luca 21, la profezia dice che ci sarà una battaglia finale per Gerusalemme, nella valle di Megiddo (dalla decisione o di Giosafat, secondo Gioele 3), e in quel giorno il Signore farà di Gerusalemme: "Una Roccia incrollabile" tutti i suoi nemici saranno distrutti e Gesù si rivelerà agli ebrei:

Zaccaria 12 (NIV)
La distruzione dei nemici di Gerusalemme
"In quel giorno io farò di Gerusalemme una pietra inamovibile per tutte le nazioni. Quelli che cercano di spostarlo sarà dilaniato. 4 "In quel giorno espantaré tutti vanno pazzi cavalli e cavalieri, dice il Signore. Io rimango vigile su Giuda, ma lo farò cieca tutti i cavalli dei naciones.5 Allora i capi di Giuda proclamerà: "La forza degli abitanti di Gerusalemme è il tuo Dio, l'Eterno degli eserciti."
6 "In quel giorno io farò i capi di Giuda in un braciere ardente in una foresta, in una torcia ardente fra i covoni. A destra ea sinistra divorare tutti i popoli circostanti, ma stessa Gerusalemme sarà ancora abitata .... 8 "In quel giorno io, il Signore, di proteggere gli abitanti di Gerusalemme. I più deboli tra di loro sarà come Davide e la casa di Davide sarà come Dio, come l'angelo del Signore che passa davanti a loro.
Mi dispiace per quello che è stato trafitto
9 "In quel giorno, io avrò cura di distruggere tutte le nazioni che verranno contro Jerusalén.10 sulla casa di Davide e sopra gli abitanti di Gerusalemme una grazia espíritude e di supplica, in modo che possano guardare su di me. Essi faranno cordoglio per che hanno trafitto come si fa cordoglio per un figlio unico, e piangere amaramente per lui come si piange il primogenito.

Conclusioni
L'idea non è quella di essere un esperto di politica internazionale e in Medio Oriente.
L'idea non è quella di essere uno studioso della storia di Israele.
L'idea è quella di conoscere la Parola, essere attenti a ciò che accade (gli eventi, i "segni") e di capire il rapporto tra i due.
Conoscere la Scrittura e non applicare alla vita di tutti i giorni e non alla realtà, non va bene.
Comprendere la realtà e non conoscendo la Parola, ci siamo serviti.
Quando leggiamo il giornale e "vista" l'adempimento della profezia o come si avvicina, poi abbiamo capito "Signs" di cui parla Gesù in Matteo 24.
La Parola di Dio è reale ed è soddisfatto, per le nazioni e per la nostra vita.
Un uomo di Dio conosce la Parola e riconosciuto nelle cose di tutti i giorni.
È ora di fermare il misticismo e capire che Dio ha rilasciato parole specifiche, reali e vero che si applicano alla realtà.
Basta con Misticismo, vivere la Parola nelle cose di ogni giorno, anche quando leggiamo il giornale.
_____________________________________
[1] Geremia 1,11 e 13
[2] Il Signore ha assegnato il territorio di Israele, in Numeri 34,1-12.
[3] La guerra dello Yom Kippur (o Yom Kippur), nota anche come guerra del Ramadan o guerra di ottobre, è stato un armato scala entreIsrael confronto e paesi arabi di Egitto e Siria nel quadro del cosiddetto conflitto arabo-israeliano.

Comentarios

Entradas populares de este blog

ИССЛЕДОВАНИЕ . Мы живем , потому что Бог вдохнул жизнь в нас. По Фабиан Масса.

Дослідження . Один долар і масонські символи . За Фабіан Масса.

STUDY. El culto a la diosa Asera: ¿Es cosa del pasado o esta vigente? By Fabian Massa